Martedì, 17 Ottobre 2017
Home InformaSalute - Mammografia, colonscopia e pap test gratuiti: campagna screening dell'Asl di Taranto
- Mammografia, colonscopia e pap test gratuiti: campagna screening dell'Asl di Taranto PDF Stampa E-mail
 
Sul sito della Asl di Taranto è possibile acquisire informazioni sulla campagna di screening che ha preso il via lo scorso 24 novembre e riguarda la prevenzione delle neoplasie della sfera genitale femminile e del carcinoma del colon retto.
L'iniziativa rivolta alla popolazione della provincia ionica consente di eseguire gratuitamente il Pap Test, la mammografia e la colonscopia totale.
Ulteriori dettagli ed informazioni possono essere attinti dal sito dell'ASL all'indirizzo www.asl.taranto.it.
 
Perché fare la mammografia
L’incidenza del carcinoma mammario è tale da rendere questa patologia una vera e propria malattia sociale.
Una donna su dieci ha la probabilità di ammalarsi di tumore al seno, prima causa di morte per tumore nel sesso femminile.
Molti studi clinici hanno dimostrato che la mortalità per questa neoplasia può essere ridotta almeno del 30% con programmi di diagnosi precoce.
La mammografia è l’indagine più sensibile, specifica ed efficace per rilevare lesioni cancerose, anche di lieve entità. Sottoporsi quindi allo screening consente una
prevenzione efficace.
La mammografia è un esame radiologico che dura dai dieci ai quindici minuti.
L’esame prevede due radiografie - per ciascuna mammella - effettuate con una leggera compressione del seno. La dose di radiazioni utilizzate è minima.
La Asl ionica invita tutte le donne che riceveranno l’invito a sottoporti all’esame gratuito e ad essere testimoni dell’importanza della prevenzione.
Una prevenzione specifica ed efficace ha già salvato la vita a tante donne.
 
 
Perché fare la colonscopia

La colonscopia totale è rivolta ai parenti di primo grado che nel 2006 hanno avutoin famiglia un caso conclamato di cancro al colon retto.
La colonscopia totale è un esame attraverso il quale è possibile visionare il colonnella sua totalità permettendo di individuare, in tempo utile, eventuali alterazioni chese ignorate potrebbero portare all’insorgenza del tumore.
L’esame dura in media una quarantina di minuti. Nel corso della colonscopia l’operatore può eseguire prelievi di zone che considera a rischio di insorgenza della malattia.
La Asl ionica invita tutti i parenti di primo grado di pazienti affetti, dal 2006, da tumore al colon retto a sottoporsi gratuitamente all’esame.
Partecipare attivamente allo screening è un modo per prevenire e prendersi cura di sé.

Perché fare il pap test

Il carcinoma del collo dell’utero rappresenta una delle principali neoplasie nella popolazione femminile. In Puglia l’incidenza del tumore interessa nella stessa misura tutte le province. Una indagine eseguita nei consultori e negli ambulatori pubblici pugliesi ha evidenziato, purtroppo, la scarsa sensibilizzazione delle donne alla prevenzione.
Solo il 6% delle donne di età compresa tra i 25 ed i 64 anni ha effettuato per la prima volta il Pap Test, mentre le donne che lo eseguono regolarmente lo ripetono annualmente con un inutile aggravio di spesa.
L’obiettivo della Asl è di sensibilizzare le donne alla campagna di prevenzione permanente che prevede di eseguire l’esame ogni tre anni, tempo sufficiente per un monitoraggio preventivo.
Il Pap Test è un esame semplice, rapido ed indolore che consente di diagnosticare l’eventuale presenza di alterazioni del collo dell’utero.
Il Pap Test è eseguito da personale medico o paramedico nel rispetto della massima sicurezza igienica grazie all’utilizzo di materiale sterile monouso.
La Asl ionica chiede a tutte le donne di rispondere Sì all’invito che sarà loro rivolto.

Torna su

 
Copyright © 2009 Ordine dei Farmacisti della Provincia di Taranto - Disclaimer - Powered by Patrizia Raimondo